The Green Factory - Resoconto

The Green Factory - Resoconto

Un nuovo ecosistema dell’innovazione con l’ambiente al centro Numeri importanti, in termini di miliardi di investimento per una nuova progettazione green, e spunti operativi per la creazione di sinergie tra realtà territoriali, in un’ottica di open innovation, sono i risultati più concreti di questa due giorni di dibattito su politiche industriali e programmi di sostegno all’innovazione dell’Unione Europea


All’interno della Settimana Europea dell’Industria 2021, giovedì 18 e venerdì 19 marzo si è tenuto The Green Factory – Un nuovo ecosistema dell’innovazione con l’ambiente al centro, l’evento digitale di riferimento per l’Area Adriatica degli EU Industry Days che costituiscono una piattaforma per programmare le sfide industriali, sviluppare opportunità e risposte politiche in un dialogo inclusivo nelle diverse aree dell’Unione Europea.

Sono state due giornate di lavoro molto intense che, partendo dagli obiettivi dell’EU Green Deal e del Next Generation EU di un’economia sostenibile che trasformi problematiche climatiche e sfide ambientali in opportunità, incentivi lo sviluppo di nuove tecnologie verdi per le industrie e renda la transizione equa e inclusiva, hanno portato la riflessione e il dibattito su un piano estremamente concreto e operativo.

Un nuovo ecosistema dell’innovazione con l’ambiente al centro

Un nuovo ecosistema dell’innovazione con l’ambiente al centro

The Green Factory - 18-19 marzo 2021. Segui la diretta.

 

 

Local Event della EU Industry Week 2021, iniziativa promossa dalla Commissione Europea. Un evento di open innovation sulle politiche industriali e i nuovi programmi di sostegno all’innovazione, da implementare nei territori dell’Unione Europea per far nascere nuovi ecosistemi industriali.

All’interno delle iniziative della Settimana Europea dell’Industria, The Green Factory, che si terrà il 18 e 19 marzo, sarà l’evento di riferimento per l’area adriatica. Prendendo spunto dall'EU Green Deal e dal Next Generation EU, il confronto sarà focalizzato su come progettare nuovi ecosistemi industriali, in cui le risorse naturali possano essere recuperate, le risorse finanziarie possano essere attivate e, soprattutto, in cui le risorse umane, i giovani e i talenti possano essere valorizzati.

Coinvolgendo referenti di rilievo e validi esempi, regionali e nazionali, di realtà industriali e imprenditoriali, istituzioni, Università e centri di ricerca, startup e grandi aziende, questa due giorni di dibattito sarà suddivisa in tavoli di lavoro tematici: Politiche regionali e nazionali, Mobilità, Energia, Industria, Innovazione, Fondi e Investimenti, per tracciare insieme alcune traiettorie verso un’economia fondata sulla salvaguardia delle risorse naturali e sullo sviluppo delle nuove tecnologie verdi per le industrie.

 

Crescono gli incubatori in Italia ma non mancano le criticità

Crescono gli incubatori in Italia ma non mancano le criticità

Cresce il numero degli incubatori e degli acceleratori presenti in Italia. Il loro numero ha raggiunto la cifra di 197, con un incremento del 15,2% rispetto ai 12 mesi precedenti. La crescita più rilevante viene registrata dalle realtà dell’Italia meridionale e insulare (più 21%) ma, nonostante questo dato positivo, persiste ancora il gap tra le regioni del Nord e quelle del Sud. Infatti, oltre il 60% degli incubatori e acceleratori si trova in Italia Settentrionale (la Lombardia, in particolare, ospita il 26% degli incubatori italiani).